La moda del 1890: stile e abbigliamento dell'epoca

La moda del 1890: stile e abbigliamento dell'epoca

Il periodo del 1890 è stato caratterizzato da una moda elegante e sofisticata, che rifletteva lo stile e l'abbigliamento dell'epoca. Le donne indossavano abiti lunghi e corsetti stretti, che enfatizzavano la figura femminile. I tessuti utilizzati erano spesso seta, velluto e pizzo, decorati con ricami e dettagli elaborati.

Gli uomini, invece, optavano per abiti formali con giacche a coda di rondine e pantaloni lunghi. I cappelli a cilindro erano un accessorio comune per completare il look maschile.

Per immergersi completamente nell'atmosfera della moda del 1890, vi proponiamo un video che mostra alcuni esempi di abbigliamento e stile di quel periodo:

Moda del 1890: stile e abbigliamento

La moda degli anni '90 del XIX secolo è caratterizzata da uno stile e un abbigliamento unici. Durante questo periodo, le gonne riducono le loro dimensioni rispetto alle mastodontiche crinoline degli anni '60. Intorno al 1867, si passa alla cosiddetta demi-crinoline, composta da meno cerchi e con una circonferenza di non più di 4,5 metri.

Negli anni '70, i volumi si spostano sul retro dell'abito, mentre il davanti cade dritto. Le gonne sono ricche di panneggi e arricciature, spesso con un piccolo strascico. Per ottenere una maggiore ricchezza, viene sovrapposto un tablier arricciato alla gonna, e le decorazioni includono bottoni, frange, trecce, nastri e nappe.

Nonostante le dimensioni ridotte rispetto alle crinoline precedenti, queste gonne sono ancora molto cariche di panneggi e richiedono più stoffa. La biancheria intima rimane simile ai due decenni precedenti, composta da vari strati sovrapposti, come una camicia lunga, mutandoni aperti al centro, busto steccato e copribusto.

Le acconciature sono ricche e complesse, in linea con le gonne, e vengono sormontate da cappelli di dimensioni ridotte. La vita degli abiti è ancora leggermente alta.

Verso la fine degli anni '70, le gonne perdono volume e la figura diventa sottile e slanciata. Abbandonate le tournure e i sellini, le gonne diventano aderenti al corpo sulle reni, mentre i panneggi e le arricciature sono relegati nella parte bassa della gonna.

Nonostante sembri una semplificazione dei vestiti, questa nuova linea è in realtà molto più scomoda rispetto alla precedente, poiché le gonne strette rendono difficile camminare. I busti si adeguano a questa nuova linea e diventano più lunghi, insieme alle acconciature che ora sono chignon raccolti in cima alla testa per accentuare ulteriormente la verticalità dell'insieme.

Nella seconda metà del XIX secolo, la borghesia diventa la nuova classe emergente e l'eleganza diventa un modo per affermarsi socialmente. Le donne eleganti cambiano d'abito almeno quattro volte al giorno e ci sono abiti specifici per ogni occasione, come il ballo, la villeggiatura, il viaggio e la passeggiata pomeridiana.

Ci sono anche abiti specifici per la casa, più semplici e comodi rispetto a quelli indossati all'esterno. Questi abiti da casa, chiamati tea gown, possono essere indossati senza busto e sono adatti per ricevimenti intimi. Un'altra opzione per la casa è il matinée, un corto giacchino che può essere indossato su qualsiasi tipo di gonna.

La moda degli anni '90 del XIX secolo rappresenta un cambiamento significativo nell'abbigliamento, con una riduzione delle dimensioni delle gonne e una maggiore attenzione alla figura slanciata. La classe borghese emergente porta con sé una nuova definizione di eleganza e un'attenzione ai dettagli che si riflette negli abiti specifici per ogni occasione.

La moda del 1890 è stata un periodo di grande innovazione e stile nell'abbigliamento.

Lo stile dell'epoca si caratterizzava per l'uso di corsetti stretti che accentuavano la figura femminile e abiti lunghi e vaporosi. I colori predominanti erano il nero, il rosso e il viola, spesso abbinati a ricami e pizzi.

Gli uomini invece indossavano abiti formali con giacche lunghe, gilet e pantaloni a sigaretta. I cappelli a cilindro erano parte integrante del look maschile.

La moda del 1890 ha lasciato un segno indelebile nella storia dell'abbigliamento, influenzando ancora oggi le tendenze attuali.

  1. Giovell Pazzi dice:

    Ma secondo me, la moda del 1890 era troppo esagerata. Che ne pensi? 馃馃憲

  2. Fio Mandelli dice:

    Ma secondo te, i cappelli piumati erano davvero cos矛 chic nel 1890? 馃 #fashionpolice

  3. Renzo Pirozzi dice:

    Ma certo! I cappelli piumati erano un must-have nel 1890. Non c猫 dubbio che fossero chic e ultra trendy. Forse dovresti rivedere la tua storia della moda, amico/a! 馃槈 #fashionexpert #1890sstyle

  4. Serafina dice:

    Ma che dici, la moda del 1890 era davvero cos矛 chic? Io non sono convinta!

  5. Bravo Chiecco dice:

    Ma davvero credete che i cappelli a cilindro fossero in nel 1890? Assurdo!

  6. Arrigo dice:

    Ma voi che ne pensate? Secondo me, troppo pizzi e troppi fiocchi, voi che dite? 馃

Deja una respuesta

Tu direcci贸n de correo electr贸nico no ser谩 publicada. Los campos obligatorios est谩n marcados con *

Subir